Mozione SLOT presentata assieme a PD e 5 Stelle, verrà discussa nel prossimo Consiglio Comunale:

Al Sindaco del Comune di S.Pietro in Cariano

OGGETTO: Mozione “Adozione di misure finalizzate al contrasto del gioco d’azzardo in riferimento alle aperture di sale da gioco e gli orari di funzionamento delle slot machines ubicate presso gli esercizi pubblici.”

Come e’ ben visibile il gioco d’azzardo ha assunto dimensioni rilevanti e ciò ha portato a riflettere sul rischio per molti soggetti (soprattutto quelli più vulnerabili) di una vera e propria dipendenza comportamentale (Gioco d’Azzardo Patologico) con gravi disagi per la persona, non solo per l’incapacità di controllare il proprio comportamento di gioco, ma anche di poter compromettere l’equilibrio familiare, lavorativo e finanziario, fino all’indebitamento o all’assoggettamento tassi usurai presso dubbi finanziatori.
Si omettono, nella presente mozione, tutti i dati e studi sul gioco d’azzardo che, nel corso del tempo, ha avuto una proliferazione esponenziale con una presenza capillare in ogni esercizio pubblico e con la creazione di vere e proprie case da gioco, ma non si omette la consapevolezza che il danno maggiore derivante dal gioco frequente colpisce per la gran parte categorie di persone gia’ sofferenti da disagio economico, nonchè da debolezza
psicologica, che vedono nel gioco un’opportunita’ quando invece questa e’ pura illusione.
A tutt’oggi, a livello regionale non vi sono norme per la prevenzione, il contrasto e la riduzione del rischio della dipendenza dal gioco d’azzardo, mnetre a livello nazionale le norme sono contemplate nel Regio Decreto del 18.6.1931 n.773,”Testo unico delle leggi di pubblica sicurezza”, artt. 86, 88 e 110 (aggiornato al 31 marzo 2003), che disciplinano essenzialmente autorizzazioni, licenze e concessioni per l’utilizzo e l’installazione apparecchi o congegni automatici, semiautomatici ed elettronici da gioco presso sale o esercizi pubblici.
Vista inoltre, l’ordinanza sindacale emessa dal Comune di San Pietro In Cariano “Determinazione degli orari degli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande e di attività particolari”, datata 13 giugno 2008, con la quale sono state poste delle limitazioni degli orari di esercizi pubblici, evidenziando altresì che è nella potestà del Sindaco regolamentare gli orari degli esercizi pubblici per particolari motivi.
Tutto ciò premesso, con la presente mozione, traendo spunto da quanto gia’ approvato dal Consiglio Comunale di Verona, si dà mandato al Sindaco di predisporre un’integrazione specifica sugli orari di apertura e chiusura delle sale slot, nonchè un pari orario di funzionamento delle video lottery presenti negli esercizi pubblici sul territorio di San Pietro in Cariano, limitandole per quanto possibile (il Comune di Verona ha posto come orari dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 22, pari a 8 ore di apertura), con la previsione di misure sanzionatorie per i contravventori.
Questo al fine di disciplinare e limitare il gioco d’azzardo.

San Pietro in Cariano 26 febbraio 2016
Ringraziando per l’attenzione, porgiamo distinti saluti

Firmato:
Massimo DI LEO
Carlo BATTISTELLA
Renzo SPERI
Bruna VINCENZI

Recent Posts

Leave a Comment